Pulizia delle sneakers

Pulizia delle sneakers

Le sneakers sono fra le scarpe più amate sia dagli uomini che dalle donne, a qualunque età.

Sono comode, casual e si abbinano a qualsiasi stile e situazione.

Tuttavia questo tipo di scarpa, però, è destinata anche a sporcarsi facilmente.

Come effettuare la pulizia delle sneakers? Ecco quali prodotti scegliere.

Perché è importante pulire le sneakers

La pulizia delle sneakers è un’operazione molto importanti che ha dei risvolti positivi sotto diversi punti di vista.

Innanzitutto è opportuno mantenerle sempre perfettamente pulite le scarpe da ginnastica perché così sono più belle e si adattano a qualsiasi look senza difficoltà.

Delle sneakers sporche, macchiate, piene di fango e di terriccio comunicano immediatamente una sensazione di sciatteria, che non si sposa affatto con il concetto di eleganza e glamour.

C’è, poi, una questione di igiene: le scarpe sono l’accessorio che più di ogni altro viene a contatto con il manto stradale, e quindi con batteri e sporco di ogni tipo. Pulire frequentemente le sneakers, allora, vuol dire mantenere alto il livello di igiene anche del proprio appartamento.

Come pulire le sneakers

La scelta più semplice per la pulizia delle sneakers è sicuramente quella di lanciarle in lavatrice.

Ovviamente il consiglio è quello di lavare le scarpe da sole, senza aggiungere nel cestello biancheria o capi di abbigliamento.

Un’alternativa più accurata prevede di lavare le scarpe a mano.

In questo caso conviene innanzitutto separare la tomaia dalla suoletta e dai lacci: in questo modo ogni componente potrà essere trattato nel modo giusto.

Ad esempio i lacci avranno la necessità di un semplice lavaggio con acqua corrente e detergente delicato mentre la scarpa vera e propria, soprattutto se molto sporca, deve essere trattata con una spazzolina che possa eliminare il modo delicato ma efficace ogni macchia e incrostazione.

Anche la pulizia della suoletta ha la sua importanza, soprattutto perché sono la parte della scarpa che tende ad assumere cattivo odore, soprattutto quando il piede nella bella stagione suda di più.

Pulizia delle sneakers: quali prodotti scegliere

Ovviamente ogni tipo di materiale richiede il suo prodotto specifico per una pulizia completa, così come ogni parte che compone la scarpa avrà necessità detergenti differenti.

I lacci possono essere puliti con una soluzione di acqua e sapone di Marsiglia, in grado di sgrassare in modo completo.

La parte interna della scarpa, invece, potrà trovare nel bicarbonato lo strumento ideale in grado non solo di pulirla in profondità ma anche di eliminare definitivamente l’odore più pregnante.

Per quanto riguarda la parte esterna della scarpa, invece, la tecnica di pulizia dipenderà essenzialmente dal tipo di materiale che è stato impiegato per la sua realizzazione.

Ad esempio quelle in nylon di preferenza non devono essere lavate in lavatrice ma è preferibile pulirle con una spugnetta imbevuta di acqua tiepida e detergente delicato, per evitare di rovinare l’elasticità del tessuto.

Da quanto detto fino ad ora, risulta evidente che a tessuti differenti corrispondono prodotti per la pulizia e detergenti completamente differenti: proprio per questo motivo è importante capire quale sia quello utilizzato per creare le sneakers da pulire, così da non sbagliare detergente.

In generale, comunque, scegliendo prodotti delicati non si rischia mai di sbagliare.

Pulizia sneakers in pelle sintetica

Le scarpe in pelle sintetica possono essere pulite facilmente con una soluzione di acqua e detergente delicato per lavatrice mentre le sneakers di tela si lavano in lavatrice con il solito detersivo che si usa per tutti gli altri capi, ma si deve avere l’accortezza di effettuare il lavaggio ad una temperatura non superiore ai 30 gradi.

Pulizia sneakers in maglia elastica

Infine per i modelli in maglia elastica, così di moda nelle ultime stagioni, si deve evitare la lavatrice e, ovviamente, anche l’asciugatrice e si deve pulire delicatamente la loro superficie con una spugnetta imbevuta di acqua fredda e sapone detergente con un PH adeguato, per non perdere l’elasticità.

LEGGI ANCHE  Che calze mettere con le sneakers

Leave a comment